Legge Vaccini Obbligatori

Il 28 luglio 2017 è stato approvato il decreto legge “prevenzione vaccinale

Legge vaccini obbligatori




L’OMS raccomanda una copertura pari al 95% della popolazione, attualmente in Italia non raggiungiamo questo valore:

93,7% tetano

93,6% pertosse

93,6% difterite

93,3% poliomielite

93% epatite B

87,3% morbillo

87,2% rosolia

87,2% parotite

80,7% meningococco C

46,1% varicella

 

Perché non ci vacciniamo?

Per paura che ci si possa ammalare (autismo)

Ridotta percezione della pericolosità di una malattia infettiva

Scarsa consapevolezza del benefici

 

Cosa rischiamo?

Aumento dei casi di malattie infettive

Ritorno di malattie un tempo debellate

Virus della rosolia su donne in gravidanza

Costi sanitari più elevati

 

Cosa cambia?

I vaccini obbligatari per l’ammissione scolastica passano da 4 a 10

Sanzioni pecuniarie in caso di inadempimento

Quali sono le vaccinazioni obbligatorie:

La vaccinazione anti-poliomielitica

la vaccinazione anti-difterica

la vaccinazione anti-tetanica

la vaccinazione anti-epatite B

la vaccinazione anti-pertosse

la vaccinazione anti-Haemophilus Influenzae tipo b

la vaccinazione anti-morbillo

la vaccinazione anti-rosolia

la vaccinazione anti-parotite

la vaccinazione anti-varicella

 

Va evidenziato che le ultime 4 sono obbligatorie fino a successiva valutazione (3 anni)

La somministrazione della esavalente coprirà i primi 6 vaccini elencati, la quadrivalente i restanti 4.

Si sta valutando la possibilità di prenotare i vaccini direttamente in farmacia, tutte le vaccinazioni sono gratuite.

legge vaccini obbligatori

Chi è esonerato dall’obbligo di vaccinarsi?

I bambini in alcune specifiche condizioni cliniche, tale condizione va documentata.

Chi ha già contratto la malattia (soggetti immunizzati), in ogni caso una vaccinazione rafforzerebbe comunque le difese immunitarie fungendo da richiamo.

 

Anno scolastico 2017/2018

Il genitore dovrà presentare la documentazione attestante la vaccinazione o in alternativa un’autocertificazione. Stessa modalità per i soggetti immunizzati o coloro che sono in attesa di essere vaccinati (appuntamento presso la ASL)

Nel caso si astata presentata un’autocertificazione il termine per presentare tutta la documentazione è il 10/03/2018.




Cosa succede se non sei vaccinato?

I bambini da 0 a 6 anni non potranno accedere presso le strutture, mentre i bambini dai 6 ai 12 anni potranno accedere. I dirigenti scolastici avranno l’obbligo di segnalare in entrambi i casi le violazioni presso la ASL.

 

Quando scatta la sanzione amministrativa per la mancata vaccinazione?

In prima battuta la ASL contatta i genitori per un appuntamento, nel caso in cui i genitori non si presentano la ASL applica una sanzione amministrativa  che varia in base alla gravità da un minimo di 100€ ad un massimo di 500€

 

Per ulteriori approfondimenti visita il portale salute.gov.it

Sommario
Legge vaccini obbligatori
Nome Articolo
Legge vaccini obbligatori
Descrizione
Il 28 luglio 2017 è stato approvato il decreto legge “prevenzione vaccinale” Perché non ci vacciniamo? I vaccini obbligatari per l’ammissione scolastica passano da 4 a 10 Chi è esonerato dall’obbligo di vaccinarsi?
Autore
Legge104.it